Pareti shabby chic: 5 idee d'effetto per rinfrescare la casa

person Pubblicato da: Alessandra Rossi list In: Idee per arredare Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 1106

Avere delle pareti shabby chic è il tuo sogno? Se ami lo stile romantico e vintage, saprai già che non basta sostituire i mobili per rifare il look alla casa: ciò che cambia davvero l'aspetto di una stanza è il colore delle pareti. Sfoglia le nostre idee per delle perfette pareti in stile shabby!

Hai deciso di cambiare look alla tua abitazione con delle pareti shabby chic? Se passare molto tempo in casa ti ha messo una gran voglia di rinnovare gli ambienti... sappi che sei in buona compagnia! In questo periodo molte persone hanno deciso di prendersi più cura del proprio nido.

Quando si ama lo stile shabby chic si sa bene che il segreto sta tutto nei dettagli. Non basta cambiare i mobili: gli accessori e le pareti giocano una parte importantissima nel look della casa! E per ottenere delle pareti in stile shabby, per fortuna, non serve molto: leggi tutti i nostri consigli e scopri com'è facile portare una ventata di freschezza in casa.

I più bei colori per pareti shabby chic (e come abbinarli ai mobili)

Colori per pareti shabby chicFonte: Pinterest

Per ottenere delle pareti shabby chic la prima cosa da fare è scegliere i colori. È vero che lo shabby "ama" il bianco in tutte le sue sfumature, ma non sempre il total white funziona: mobili bianchi, pareti bianche, accessori bianchi... a meno che tu non decida di puntare su delle texture particolari (pietra, mattoni o boiserie in legno: tutte soluzioni difficili da replicare in autonomia), un po' di colore ci sta bene!

Chiaramente non stiamo parlando di tonalità squillanti: i colori shabby per pareti sono tenui ed eleganti e creano un delicato contrasto con mobili e tendaggi.

Pareti color tortora shabby chic, una tonalità sofisticata e delicata

Parete color tortora Fonte: Pinterest

Caratteristiche: le pareti color tortora sono un must dello stile shabby chic. Il tortora è una tonalità molto sofisticata fra il grigio e il marroncino, che dà un risalto incredibile ai mobili bianchi. È talmente soft che potresti usarlo anche per tutte le pareti di una stanza (ma solo se l'ambiente non è troppo angusto!). Una combinazione bellissima è quella fra pareti tortora e boiserie in legno bianco: raffinato e di grande effetto.

Abbinamenti: mobili bianchi o avorio, ferro battuto, pavimento in gres sui toni del grigio.

Pareti color crema: atmosfere country rustiche e calde

Parete color crema per salotto shabby chic

Caratteristiche: se non hai mobili bianchi e se lo stile della tua casa vira più sul country-chic che sullo shabby, allora le pareti color crema possono essere una validissima alternativa. I mobili in noce (o, comunque, in legno scuro) si sposano benissimo con questo colore. Le pareti color crema sono il non-plus-ultra per le case in campagna, con pavimenti in pietra o in cotto: provale e vedrai che cambiamento! Ti sembrerà all'improvviso di abitare in un ambiente da sogno.

Abbinamenti: mobili in noce, pavimento in cotto, tendaggi in lino.

Color cappuccino per le pareti in stile shabby

Parete color cappuccino in stile shabby chic

Caratteristiche: le tonalità che vanno dal caffè al color cappuccino, oltre a farci venire immediatamente voglia di una bella tazza di espresso, sono perfette per ottenere delle pareti stile shabby. Ricorda sempre la regola aurea: i colori cupi rimpiccioliscono gli spazi, per cui, più è scuro il colore che sceglierai, meno dovrai usarne. Con il color caffè una sola parete è ideale, con il color cappuccino puoi usare di più.

Più caldo del tortora e più profondo del color crema, questo particolare punto di marrone è perfetto con i mobili color avorio e con il legno chiaro. Abbina una tenda in pizzo e otterrai un effetto davvero elegante.

Abbinamenti: mobili bianco, avorio o in legno chiaro, pavimento in parquet.

I colori pastello più adatti per lo shabby chic: rosa antico, lavanda, azzurro polvere...

Parliamo di colori pastello per pareti shabby chic: se ami così tanto il colore da non rassegnarti a usare solo grigi e marroncini, questa è la soluzione che fa per te.

Le pareti rosa antico (da dosare con parsimonia) sono ideali per gli ambienti shabby e country chic, mentre tonalità più fredde, come l'azzurro polvere, il lavanda e il verde salvia, daranno alla tua casa un aspetto molto provenzale. L'abbinamento con mobili bianchi piace a molti ma, se hai paura che l'insieme risulti troppo uniforme, mixali ad elementi in legno di noce che aggiungeranno profondità all'insieme. Per un tocco da professionista scegli tende a righe che abbinino il colore della parete (magari di un tono più scuro) al bianco.

Abbinamenti: mobili in noce, tendaggi a righe tono su tono.

Pareti a righe shabby chic: allure parigina e atmosfere da bistrot

Pareti a righe shabby chicFonte: Pinterest

Quanto ci piacciono le pareti a righe shabby! Entrare in una casa decorata così è come trovarsi per incanto in un caffè parigino (ma senza l'incombenza di doversi spostare).

Se non hai voglia di ridipingere l'intera casa, questa è la soluzione ideale: le pareti a righe shabby chic donano un colpo d'occhio così evidente, così particolare, che ne basta una per rivoluzionare l'ambiente. In ogni caso, non dipingere mai più di due pareti per ogni stanza: l'effetto sarebbe davvero eccessivo.

Un'altra buona notizia è che moltissime persone hanno imparato come dipingere una parete a righe in autonomia, con ottimi risultati! Scopri con noi come fare.

Come dipingere una parete a righe shabby con il fai-da-te

Come dipingere una parete a righe shabby

Creare una parete a righe shabby non è poi così difficile. Prima di tutto dobbiamo scegliere le dimensioni delle strisce: più la parete è estesa, più saranno ampie.

Ora che hai deciso, armati di squadra e segna a matita delle tacche sul muro, sia sullo spigolo superiore che su quello inferiore. La precisione dovrà essere massima, al millimetro, altrimenti le righe risulteranno storte!

A questo punto, con l'aiuto di un filo a piombo (niente panico: basta appendere un oggetto in metallo, come un chiodo o una chiave, a un lungo spago!), traccia con molta attenzione le righe, sempre a matita. Ora applica un nastro adesivo di carta lungo le strisce, posizionandolo tutto all'interno delle righe che rimarranno bianche.

Adesso armati di rullo e vernice e stendi il colore con dei movimenti regolari dall'alto verso il basso. Se hai paura di perdere il conto delle strisce da colorare (che, fidati: capita a molti!), segna lievemente a matita tutte le strisce da colorare e cancella con la gomma ogni scritta appena prima di stendere il colore, una alla volta.

Quando avrai finito la parete metti via tutto e lascia asciugare per un giorno prima di dare la seconda mano. Hai visto? Dipingere una parete a righe non è affatto difficile!

Un'idea economica? Sbizzarrisciti con le carte da parati shabby chic!

Carta da parati shabby chicFonte: Pinterest

Ecco la soluzione ideale per chi desidera delle pareti shabby chic ma non ha tempo di dipingere: la carta da parati! In gran voga all'inizio del Novecento, per qualche decennio è caduta in disuso, per poi vivere una grandiosa ribalta negli ultimi anni. Quale momento migliore, dunque, per provarla anche noi?

In commercio esiste un'ampissima varietà di carte da parati shabby chic, per tutti i gusti e per tutte le tasche. Si va da dalla carta da parati floreale a quella a righe, dall'effetto boiserie alla carta da parati a pois. Il tutto nei toni che tanto ci piacciono: tortora, grigio perla, rosa cipria... non c'è che l'imbarazzo della scelta!

Esistono addirittura le carte da parati autoadesive, che puoi applicare in totale autonomia. Insomma, stiamo parlando di una soluzione semplice che cambierà radicalmente l'aspetto della tua casa.

Attenzione però, la carta da parati in stile shabby non passa di certo inosservata. Il nostro consiglio è quello di usarla su una sola parete della stanza: ovviamente, quella a cui vuoi dare maggior risalto! Se parliamo di una camera, ad esempio, la parete dietro al letto sarà la più indicata. Non ti resta che scegliere la tua carta da parati preferita e... prepararti a una vera rivoluzione.

Decorazioni da parete shabby: come movimentare una superficie spoglia

Decorazioni da parete shabby chic

Se, tutto sommato, le tue pareti bianche ti piacciono e vuoi lasciarle così come sono... la soluzione è semplice: decorazioni da parete! Appendere stampe, quadri o fotografie in stile shabby darà alla stanza quel tocco un po' artistico che stavi cercando. E tutto senza metter mano ai pennelli (né alla colla da parati): un chiodo, un martello e avrai delle perfette pareti shabby chic in men che non si dica!

Come abbiamo accennato, quadri, stampe e cornici sono sempre la prima cosa a cui si pensa. Le decorazioni da parete shabby su cui vorremmo concentrarci stavolta, però, non sono queste, bensì due tipologie di elementi ornamentali che ultimamente fanno tendenza: le scritte in legno e gli orologi da parete. Andiamo a vedere quali scegliere e come abbinarli!

Le scritte in legno shabby chic, un tocco discreto e raffinato

Per dare alla cucina un'aria da bistrot francese, per decorare la cameretta di una bimba o, semplicemente, per riempire una mensola, le scritte in legno shabby chic sono un'ottima soluzione: pratiche, economiche, versatili e molto attuali. Non solo: sono anche una deliziosa idea regalo!

Che tu scelga di appenderla alla parete o di sistemarla sulla mensola del caminetto, una scritta in legno shabby darà alla stanza un tocco originale e particolare, ma anche discreto e raffinato. Un'idea sicuramente da provare.

Gli orologi da parete shabby chic per dare nuova vita alla zona giorno

Orologi da parete shabby chic

Ecco un oggetto a cui non si pensa spesso, quando si parla di decorazioni da parete: l'orologio! Forse per via della sua utilità, raramente si chiama in causa l'orologio da parete quando si cerca qualcosa di ornamentale. Eppure, il punto di forza di questo oggetto è proprio questo: che è utile e decorativo al tempo stesso. Perfetto per trasformare una noiosa parete bianca in una parete shabby chic, con uno sforzo davvero minimo.

Per dare nuova vita alla zona giorno, dunque, scegli lo stile che più si adatta all'ambiente. Appendi un orologio da parete shabby chic, in legno decapato bianco, per aggiungere alla stanza un tocco romantico e delicato; oppure scegli una versione più vintage, in metallo anticato, per dare carattere all'insieme. Nel nostro store trovi una collezione di orologi da parete perfetti anche per decorare la tua casa in stile shabby chic!

Insomma, tra nuovi colori, righe in stile francese, carta da parati e decorazioni da appendere, siamo sicuri che troverai la soluzione più congeniale a te per ottenere finalmente delle pareti shabby chic. Buon divertimento!

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuova registrazione

Hai già un account?
Entra O Resetta la password